- Basket

Basket, Barcellona: Juan Carlos Navarro rinnova per altri dieci anni

Il fuoriclasse del basket Juan Carlos Navarro si è legato praticamente a vita alla squadra per la quale ha sempre giocato, il Barcellona, eccetto l’esperienza in Nba a Memphis nella stagione 2007-2008. L’icona della pallacanestro spagnola ha infatti siglato con il Barcellona un contratto della durata pari a ben 10 anni, un vero e proprio rinnovo monstre che prevede un anno da giocatore, e poi ben 9 anni da dirigente blaugrana.

Dopo il debutto a 20 anni, Juan Carlos Navarro, classe 1980, ha recentemente conquistato la medaglia di bronzo ad Istanbul, a conclusione degli Europei di pallacanestro, con la Nazionale della Spagna dopo aver vinto di tutto e di più, dal Mondiale del 2006 e passando per 2 argenti ed un bronzo alle Olimpiadi, e ben sei medaglie agli Europei equamente suddivise tra 2 ori, 2 argenti e 2 bronzi. Stessa musica con il Barça avendo vinto ben 8 titoli spagnoli, 2 Eurolega, 6 Supercoppa, una Coppa Korac e 6 Copa del Rey.

Detto ‘La Bomba’ per il suo caratteristico tiro ad arco, Juan Carlos Navarro è stato ed è ancora un giocatore di basket inarrestabile per qualsiasi difensore. Il Barcellona, dopo un altro anno da giocatore, discuterà poi con Juan Carlos Navarro il suo ruolo da dirigente all’interno del club se, come si prevede, all’età di 38 anni deciderà di chiudere da vincente assoluto la sua splendida carriera.

L’asso spagnolo del basket, nella sua probabile ultima stagione con il Barcellona, potrà gestire al meglio le energie in quanto, a conclusione dell’ultimo match disputato agli Europei contro la Russia, ha ufficialmente annunciato il suo addio alla Nazionale all’età di 37 anni.

‘È impressionante tutto ciò che è successo in questi 17 anni. Ho solo parole di ringraziamento per tutti gli allenatori, giocatori, medici, compagni e tutti coloro che in varie posizioni hanno condiviso con me momenti bellissimi’, ha dichiarato, tra l’altro, Juan Carlos Navarro dopo aver vinto il bronzo agli Europei con la Spagna superando la Russia per 93 ad 85, e dando ufficialmente il suo addio alla Nazionale. ‘Avremmo voluto disputare la finale’, ha aggiunto Juan Carlos Navarro , ‘ma non è stato così’ ricordando che nel 2001 la sua esperienza con la Nazionale di basket iberica iniziò proprio con la conquista di una medaglia di bronzo battendo la Germania nella finalina per il terzo e quarto posto con il risultato di 99 a 90.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *